fbpx

Tre ricette con le ciliegie che devi provare!

Finalmente Giugno, finalmente Estate. Tra le tante cose belle di questo periodo, oltre alle città che si svuotano e indossano il loro abito migliore, c’è una gran varietà di frutta e verdura di stagione che dona colore alle nostre cene. Albicocche, fagiolini, ciliegie!

A cavallo tra Maggio e Giugno le ciliegie rubano la scena a tutti gli altri frutti perché piacciono a tutti e, si sa, una tira l’altra. Ecco perché voglio darvi non una ma ben tre ricette con le ciliegie!

 

Tre ricette con le ciliegie

tre ricette con le ciliegie

Qualche curiosità prima di passare al concreto:

-esistono numerose varietà di ciliegia, dalla visciola al durone, che si differenziano per colore della buccia, della polpa, per sapore e consistenza;

-sono ricche di antiossidanti come gli antociani, di potassio e altri minerali importanti per la nostra salute;

-hanno effetti diuretici e, in parte, anche lassativi. Con i noccioli e i piccioli si prepara un decotto depurativo ideale per sgonfiarsi.

L’Italia è uno tra i maggiori produttori di ciliegie e le sue varietà sono rinomate ovunque: alcune, tra cui la Ciliegia di Vignola, hanno ottenuto certificazioni IGP e non solo. 

E’ importante tutelare i nostri prodotti e preferirli a quelli di importazione: la qualità del prodotto italiano è altissima, non si può dire lo stesso di altri prodotti europei e non. 

 

     

Crumble di ciliegie

tre ricette con le ciliegie

Ingredienti -per una tortiera da 20cm-

100 g di farina 00

60 g di zucchero semolato o di canna

70 g di burro

Scorza di un limone

Una manciata di ciliegie tipo duroni o Moretta

 

Procedimento

In una ciotola pesiamo tutti gli ingredienti e poi cominciamo a lavorarli con la punta delle dita. Dobbiamo ottenere una frolla abbastanza morbida, senza lavorarla troppo oppure si scioglierà. 

Denoccioliamo le ciliegie e le disponiamo sul fondo di una tortiera o meglio di una pirofila. Con le mani sbricioliamo la frolla a pezzetti su tutte le ciliegie, per coprirle di uno strato abbastanza alto. 

Inforniamo a 190°C per circa 20 minuti, fino a doratura della frolla. 

Già così è un dolce alle ciliegie buonissimo, ma provala col gelato o con la crema inglese!

 

Torta morbida alle ciliegie

tre ricette con le ciliegie

Ingredienti -per una tortiera da 24cm-

260 g di farina 00

140 g di farina integrale -facoltativa, sostituibile con 140 g di farina 00-

240 g di zucchero di canna o semolato

4 uova intere

120 g di olio di semi

Un goccio di latte o Rhum

Una bustina di lievito per dolci

200 g di ciliegie tipo amarene o visciole

 

Procedimento

In planetaria o in una ciotola montiamo con le fruste elettriche le uova con lo zucchero fino a farle diventare gonfie e spumose -una spuma sostenuta, non liquida-.

A parte setacciamo la farina 00 con il lievito. Li aggiungiamo al composto montato, poco per volta e alternando all’olio. Uniamo anche il goccio di Rhum ed eventualmente un po’ di scorza di limone.

Infine, uniamo le ciliegie denocciolate e passate leggermente nella farina -così non cadranno sul fondo della tortiera-. 

Inforniamo a 180°C per circa 45 minuti.

Morbida morbida, sono sicura ti piacerà sia così che con del gelato o una crema inglese leggera. 

 

Galette alle ciliegie

tre ricette con le ciliegie

Ingredienti -per 8 persone-

200 g di farina 0

80 g di burro freddo

100 g di acqua o latte intero

50 g di zucchero 

Un pizzico di sale

Scorza di un limone

100 g di ciliegie tipo Vignola IGP o Ferrovia

Un cucchiaio di zucchero di canna

Una manciata di mandorle

 

Procedimento

Impastiamo il burro con la farina, il pizzico di sale, la scorza di limone e lo zucchero. Uniamo poco a poco il latte o l’acqua e amalgamiamo bene. Dobbiamo formare un composto omogeneo e abbastanza sodo che dovrà poi riposare in frigo per almeno 3 ore. 

Trascorso questo tempo stendiamo la pasta allo spessore di un cm, cercando di darle una forma tondeggiante. Disponiamo al centro le ciliegie private dei piccioli e dei noccioli, precedentemente ‘condite’ con un cucchiaio di zucchero. 

Chiudiamo i lembi di pasta verso l’interno, coprendo parzialmente le ciliegie. Cospargiamo con mandorle intere o a filetti e inforniamo a 180°C per circa 30 minuti o fino a cottura della pasta.

Questa galette è perfetta con gelato alla panna!

 

Allora ti sono piaciute queste tre ricette con le ciliegie? Ne vuoi altre o ne hai qualcuna da suggerirmi? Scrivimi!

Se sei finito qui c’è sicuramente un BUON motivo!

Ogni ricetta, ogni articolo, ogni guida su questo sito è provata/scritta da me quindi, nel caso tu li trovi utili o interessanti, condividili con chi vuoi 🙂

Se ti va puoi seguirmi anche sui Social (Instagram, Facebook, Youtube, Pinterest) e se provi una ricetta o segui un mio consiglio taggami, così potrò saperlo! Per me significa molto!

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato su ricette, guide di viaggio e non solo, iscriviti alla Newsletter. Riceverai solo un’email a settimana, ricca di interessanti contenuti da guardare e leggere 🙂

 

SCOPRI ALTRI ARTICOLI
ciambelle alla zucca

Ciambelle alla zucca al forno o fritte, soffici e profumate

Per il primo anno della mia vita, non ho esultato come una matta quando ho sentito arrivare l’autunno, almeno non subito! Quando Ottobre ha bussato alla porta, però, sono entrata perfettamente nel mood autunnale e adesso castagne, zucca, melograno a go-go. Ottobre è il mese in cui la zucca comincia

pasta con crema di anacardi

Pasta con crema di anacardi, una cacio e pepe vegan

Quasi 9 anni di blog e di progetti, queste pagine, ne hanno visti passare! Aziende e colleghi che sono passati solo per un saluto, amici e belle collaborazioni che sono rimaste nel tempo. Da qualche settimana, come vi ho anticipato su Instagram, ho ripreso la collaborazione con Chico Mendes Modena,

clafoutis di ciliegie

Clafoutis di ciliegie di Vignola, il dolce dell’estate

Ahhh le prime ciliegie, quanto le aspettavo! Resistere alla tentazione di mangiarle per preparare un dolce è difficile ma vi assicuro che questo clafoutis di ciliegie merita di essere provato! La stagione di raccolta delle ciliegie va da fine Maggio a inizio Luglio, cosa che sapete se avete tra le

imparare a cucinare

Carlotta Lolli Chef

Mi chiamo Carlotta, sono nata a Marzo e amo la natura in tutte le sue forme. Lavoro come Chef a domiciliopreparo torte artigianali e “sforno” anche contenuti digitali per il mio blog o per le aziende.

Dal Blog

Ultimi articoli

ciambelle alla zucca
Autunno
Carlotta

Ciambelle alla zucca al forno o fritte, soffici e profumate

Per il primo anno della mia vita, non ho esultato come una matta quando ho sentito arrivare l’autunno, almeno non subito! Quando Ottobre ha bussato alla porta, però, sono entrata perfettamente nel mood autunnale e adesso castagne, zucca, melograno a go-go. Ottobre è il mese in cui la zucca comincia

Leggi di più
pasta con crema di anacardi
Chico Mendes Modena
Carlotta

Pasta con crema di anacardi, una cacio e pepe vegan

Quasi 9 anni di blog e di progetti, queste pagine, ne hanno visti passare! Aziende e colleghi che sono passati solo per un saluto, amici e belle collaborazioni che sono rimaste nel tempo. Da qualche settimana, come vi ho anticipato su Instagram, ho ripreso la collaborazione con Chico Mendes Modena,

Leggi di più
clafoutis di ciliegie
Classici della pasticceria
Carlotta

Clafoutis di ciliegie di Vignola, il dolce dell’estate

Ahhh le prime ciliegie, quanto le aspettavo! Resistere alla tentazione di mangiarle per preparare un dolce è difficile ma vi assicuro che questo clafoutis di ciliegie merita di essere provato! La stagione di raccolta delle ciliegie va da fine Maggio a inizio Luglio, cosa che sapete se avete tra le

Leggi di più