fbpx

Focaccia fatta in casa morbida dentro e croccante fuori

https://www.carlottalolli.com/category/salato/lievitati-salati/

La panificazione è una delle arti che regala più soddisfazione in assoluto, specie quando si riesce a realizzare un pane o una focaccia fatta in casa come quelli del forno.

Io sono appassionatissima di Arte Bianca, tanto che sul sito vi ho parlato di lieviti e lievitazione, di pizza fatta in casa e ho un’intera sezione dedicata ai lievitati salati.

Focaccia fatta in casa

Ingredienti

1kg di farina di grano tenero 0 o 00 (se vi piace la farina integrale potete provare questa ricetta: Focaccia integrale)

12 g di lievito di birra fresco (cubetto) / oppure 6g di lievito secco ATTIVO (leggi sulla confezione) 

Un cucchiaino di zucchero o, meglio, malto (serve per attivare il lievito)

650 g di acqua tiepida

25 g di sale fino

40 g di olio extravergine d’oliva

Procedimento

Sciogliete il lievito nell’acqua insieme al pizzico di zucchero, versate sulla farina e iniziate a impastare. Una volta formato un panetto sodo ma non troppo omogeneo aggiungete anche olio e sale. Aggiungerli prima potrebbe compromettere la funzione del lievito (il lievito è sensibile a sale, mancanza di ossigeno, temperature, grassi…).

Impastate fino a ottenere una pagnotta liscia e ben elastica, segno che avrete sviluppato il glutine, senza però scaldarla troppo con le mani o con la planetaria.

Fate alcune “pieghe” con le mani (si vedono bene nel video) per inglobare più aria e dare forza al vostro impasto. Trasferite l’impasto in una ciotola capiente e lasciate lievitare coperta per almeno 3 ore. In inverno fate lievitare in forno spento con la luce accesa, in estate meglio in frigo per più tempo.

Ora dovete decidere che spessore vorrete ottenere per la focaccia. Se la volete alta dovrete stendere la pagnotta e metterla in una teglia da forno oliata, altrimenti dividerla in due. Lasciate lievitare coperta per 40 minuti o un’ora.

Cospargete la superficie della focaccia con una salamoia preparata con 1/2 acqua e 1/2 olio extravergine d’oliva emulsionati. Bucherellate con le dita, aggiungete un po’ di sale, un po’ di rosmarino e ci siete!

Cuocete a 180°C ventilato per circa 20-40 minuti in base allo spessore scelto. Vi consiglio di mettere nel ripiano più basso del forno una ciotola con acqua calda che, trasformandosi in vapore, renderà la vostra focaccia fatta in casa croccante fuori e morbida dentro. 

https://www.carlottalolli.com/category/salato/lievitati-salati/

Se sei finito qui c’è sicuramente un BUON motivo!

Ogni ricetta, ogni articolo, ogni guida su questo sito è provata/scritta da me quindi, nel caso tu li trovi utili o interessanti, condividili con chi vuoi J

Se ti va puoi seguirmi anche sui Social (Instagram, Facebook, Youtube, Pinterest) e se provi una ricetta o segui un mio consiglio taggami, così potrò saperlo! Per me significa molto!

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato su ricette, guide di viaggio e non solo, iscriviti alla Newsletter. Riceverai solo un’email a settimana, ricca di interessanti contenuti da guardare e leggere 🙂

SCOPRI ALTRI ARTICOLI
ciambelle alla zucca

Ciambelle alla zucca al forno o fritte, soffici e profumate

Per il primo anno della mia vita, non ho esultato come una matta quando ho sentito arrivare l’autunno, almeno non subito! Quando Ottobre ha bussato alla porta, però, sono entrata perfettamente nel mood autunnale e adesso castagne, zucca, melograno a go-go. Ottobre è il mese in cui la zucca comincia

pasta con crema di anacardi

Pasta con crema di anacardi, una cacio e pepe vegan

Quasi 9 anni di blog e di progetti, queste pagine, ne hanno visti passare! Aziende e colleghi che sono passati solo per un saluto, amici e belle collaborazioni che sono rimaste nel tempo. Da qualche settimana, come vi ho anticipato su Instagram, ho ripreso la collaborazione con Chico Mendes Modena,

clafoutis di ciliegie

Clafoutis di ciliegie di Vignola, il dolce dell’estate

Ahhh le prime ciliegie, quanto le aspettavo! Resistere alla tentazione di mangiarle per preparare un dolce è difficile ma vi assicuro che questo clafoutis di ciliegie merita di essere provato! La stagione di raccolta delle ciliegie va da fine Maggio a inizio Luglio, cosa che sapete se avete tra le

imparare a cucinare

Carlotta Lolli Chef

Mi chiamo Carlotta, sono nata a Marzo e amo la natura in tutte le sue forme. Lavoro come Chef a domiciliopreparo torte artigianali e “sforno” anche contenuti digitali per il mio blog o per le aziende.

Dal Blog

Ultimi articoli

ciambelle alla zucca
Autunno
Carlotta

Ciambelle alla zucca al forno o fritte, soffici e profumate

Per il primo anno della mia vita, non ho esultato come una matta quando ho sentito arrivare l’autunno, almeno non subito! Quando Ottobre ha bussato alla porta, però, sono entrata perfettamente nel mood autunnale e adesso castagne, zucca, melograno a go-go. Ottobre è il mese in cui la zucca comincia

Leggi di più
pasta con crema di anacardi
Chico Mendes Modena
Carlotta

Pasta con crema di anacardi, una cacio e pepe vegan

Quasi 9 anni di blog e di progetti, queste pagine, ne hanno visti passare! Aziende e colleghi che sono passati solo per un saluto, amici e belle collaborazioni che sono rimaste nel tempo. Da qualche settimana, come vi ho anticipato su Instagram, ho ripreso la collaborazione con Chico Mendes Modena,

Leggi di più
clafoutis di ciliegie
Classici della pasticceria
Carlotta

Clafoutis di ciliegie di Vignola, il dolce dell’estate

Ahhh le prime ciliegie, quanto le aspettavo! Resistere alla tentazione di mangiarle per preparare un dolce è difficile ma vi assicuro che questo clafoutis di ciliegie merita di essere provato! La stagione di raccolta delle ciliegie va da fine Maggio a inizio Luglio, cosa che sapete se avete tra le

Leggi di più