Falafel di ceci fatti in casa, ricetta araba

Ecco la ricetta dei falafel di ceci fatti in casa, polpettine speziate a base di ceci, direttamente dalla tradizione araba!

Io adoro prepararli sia partendo da zero sia usando l’hummus come base a cui aggiungere gli altri ingredienti. 

Ti piacciono le ricette di cucina internazionale? Ho un’intera sezione dedicata!

Falafel di ceci fatti in casa

falafel di ceci

Ingredienti -per 4 persone-

300 g di ceci cotti

1/2 cipolla bianca 

1/2 spicchio d’aglio

50-60 g di farina o pangrattato

Una manciata di prezzemolo

Sale q.b.

Cumino e coriandolo in semi o polvere

Un cucchiaino di pasta di sesamo

Olio di semi q.b.

 

Procedimento

In un frullatore unite i ceci, qualche foglia di prezzemolo, la pasta di sesamo, la cipolla, l’aglio, sale, cumino e coriandolo. Frullate bene e aggiungete un po’ di acqua di cottura dei ceci per ottenere una consistenza cremosa ma soda.

Assaggiate il composto e, se il sapore va bene, ricavatene tante polpettine arrotolandole tra le mani. Disponetele su un vassoio e, nel frattempo, scaldate dell’olio di semi in una padella capiente.

Cuocete quindi i falafel di ceci, girandoli su due lati e appiattendoli leggermente. Dopo circa 5 minuti saranno pronti per essere serviti!

Ottimi come antipasto o come secondi di verdura, da abbinare a salse come maionese, babaganoush di melanzane e via così.

I falafel di ceci si possono cuocere anche in forno ventilato a 180°C per circa 20 minuti.

 

Se sei finito qui c’è sicuramente un BUON motivo!

Ogni ricetta, ogni articolo, ogni guida su questo sito è provata/scritta da me quindi, nel caso tu li trovi utili o interessanti, condividili con chi vuoi J

Se ti va puoi seguirmi anche sui Social (Instagram, Facebook, Youtube, Pinterest) e se provi una ricetta o segui un mio consiglio taggami, così potrò saperlo! Per me significa molto!

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato su ricette, guide di viaggio e non solo, iscriviti alla Newsletter. Riceverai solo un’email a settimana, ricca di interessanti contenuti da guardare e leggere 🙂

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*